martedì 27 marzo 2012

Lasagnette di ragù bianco per il Taste&Match di Torino

Il prossimo 5 aprile a Torino presso la scuola di cucina Qubì, si terrà la quarta edizione del Taste and Match, quella torinese. Iniziativa promossa da Fernando Wine, che sta facendo il giro d'Italia. 
Già approdata a Roma, Milano e Venezia, ora è la volta di Torino.
Con altre 7 compagne d'avventura faccio anch'io parte del Dream Team, che ha ricevuto il compito di realizzare 8 diverse ricette abbinate ad un vino.  
8 foodblogger, 8 diversi vini abbinati ad 8 ricette (2 antipasti, 2 primi, 2 secondi, 2 dolci).
Eccole qui,  le altre componenti del Dream Team torinese, ve le presento:

Federica di Travel To Taste,
Valentina e Giovanni di Cucina e Cantina
Francesca Gonzales di Spadelliamo insieme
Gabriella di Cioccolato e Zenzero
Ambra di Il GattoGhiotto

Ogni food-blogger ha ricevuto da Fernando di Winexplorer una bottiglia di vino appositamente selezionata, e ha dovuto abbinarla ad un piatto.
Di solito accade esattamente il contrario: realizzato un piatto si cerca un vino in abbinamento, in questo caso la sfida era di partire dal vino.
Ed è stato davvero curioso pensare ad un abbinamento.
Ad onor del vero per me non è stata proprio un'esperienza nuova, avevo già fatto una cosa simile per Cantele, al cui Aglianico avevo abbinato delle tagliatelle fatte in casa con ragù cotto nel coccio, qui vi ricordate? Lì però abbiamo degustato in pochi intimi, questa volta invece ci saranno 100 persone a degustare il piatto!
Ho ricevuto un vino georgiano molto particolare il Kakhetian noble white (Badagoni-Georgia)
Un vino bianco dagli intensi e persistenti profumi fruttati,  dal sapore, a mio avviso, molto delicato.
Assaggiandolo ho pensato subito all'abbinamento con un piatto, che da un lato ne accompagnasse la delicatezza e dall'altro riuscisse a contrastarne un pò il sapore. 
Ho pensato di abbinare un primo piatto, questo qui:



sabato 24 marzo 2012

Grissini di focaccia ligure con olive taggiasche


Per prima cosa ringrazio di cuore Francesca per aver prorogato la scadenza del suo contest, così mi ha dato facoltà di poter partecipare!
Ci tenevo davvero tanto, eppure non so a voi, ma a me il tempo per star dietro a tutto sembra non bastare mai!
E dire che la ricetta era già lì pronta da postare, l'ho lasciata buona, buona in attesa che arrivasse anche il suo turno! Ed è arrivato finalmente.
E no, non volevo in nessun modo mancare a questo appuntamento!
Credo che Francesca meriti davvero un grande incoraggiamento da parte nostra e di sicuro uno speciale plauso per come ha saputo affrontare e gestire la sua intolleranza!
Non è banale e nemmeno cosa da poco cambiare le proprie abitudini alimentari!

martedì 20 marzo 2012

La fetta al latte di mamma Any!



Che io sia un pò fanatica e patita del "fai da me" e dell'home-made, credo non sia più una novità, quindi se ve lo ridico non stupisco più nessuno!
Se però si tratta del mio cucciolo, la situazione peggiora, perchè lo divento, se possibile, ancora di più (fanatica dell'home-made intendo!!!)
La famosa merendina della Ferrero, per altro pure di origine piemontese, quindi nostra vicina di casa, se vogliamo non è nemmeno così tanto da demonizzare.

lunedì 19 marzo 2012

Zeppole di San Giuseppe seconda edizione!


Appena ho letto del suo contest ho subito pensato che avrei partecipato, mi piaceva un sacco l'idea! Rimettermi in gioco? Eccomi pronta! ^___^
E guardatemi qui?? Ma come faccio a ridurmi sempre all'ultimo minuto a fare le cose???
Ufff... è che i giorni scorrono così veloci, che il tempo sembra non bastare mai!

mercoledì 14 marzo 2012

Come dici mamma?? Soupe à l'oignon??

Arriva in tavola questa calda e fumante zuppa e il mio piccolo quattrenne mi chiede incuriosito:
"Ma che cos'è questa mamma?"
Ed io con estrema nonchalance:
"Soupe à l'oignon, tesoro!"
"Cosa dici mamma? Ma perchè parli in inglese?"
Ed io:
"No tesoro non è inglese è francese (che io il francese manco lo so!!!), ma su assaggiala e dimmi se ti piace" 
...e per un attimo ho temuto!
Invece...  
"Mmmmh proprio buone ste LOGNON MAMMA, ma cos'è che sono???!"
" Ehm, Cipolle, tesoro, cipolle..."
Mi guarda serio con due occhioni straniti.
"Ma per davvero??? Ah, ZUPPA DI CIPOLLE VUOI DIRE?? (perchè ha 4 anni, ma mica è scemo! ndr) mmmh, cipolle francesi forse..."
" Sì, sì infatti, proprio cipolle francesi!!"
Dovete sapere, che da qualche tempo si è fissato che non gli piacciono le cipolle, bah, e sempre mi chiede se nel piatto quella che intravede lo è o meno. 
Ma se le ha sempre mangiate dico io, ve lo giuro! Quante storie!
E' che forse tra amichetti di scuola, certe mode passano anche attraverso il cibo.
E a me monta una rabbia... che i vizi a tavola proprio non li tollero! 
Così ho volutamente fatto la prova del nove.
Approccio scientifico (che molto mi si addice!!!) e se mangia la zuppa di cipolle... CVD!!!
Dunque non è vero che non gli piacciono ^___^ ed io che sono testarda più di un mulo, gliel'ho anche dimostrato!
Che qui siamo ariete contro capricorno eh, mica pizza e fichi! 
E c'è poco da scherzare in quanto a testardaggine.
Stavolta è andata liscia: uno a zero per mamma Any! 
Anche se a detta del babbo non dureranno molto le mie vittorie...
L'idea della zuppa mi è venuta da Lory, sbirciando tra le sue ricette. 
Ve l'avevo detto che ero indecisa su quale fare e questa era un'altra di quelle che volevo provare, ma mica serve un contest per farlo, no???
Ho fatto solo alcune piccole modifiche alla ricetta, perchè per accorciare i tempi, l'ho cotta in pentola a pressione e poi l'ho frullata, per "fregare" il mio piccolo occhio di lince...
Ah, mettete anche in conto che si piange non poco a pelar cipolle!
Ma veniamo alla ricetta:

giovedì 8 marzo 2012

Torta Mimosa con crema Chantilly al limone



8 marzo:
FESTA (?) DELLA DONNA ricorrenza amata/odiata indifferentemente da noi donne... 
Perché? Quante donne conoscono l'esatta origine di questa non direi festa ma piuttosto ricorrenza?
Forse non tutti sanno che proprio l'8 marzo 1908 in una fabbrica tessile NewYorkese morirono arse vive 129 donne letteralmente chiuse in fabbrica dal padrone della stessa per mettere fine alle loro proteste.

martedì 6 marzo 2012

Identità golose 2012... "solo" un mese dopo!

 
Tempismo perfetto, vero???
Emh ehm...
E' passato già un mese... un mese esatto proprio oggi!
A mia discolpa potrei dire: meglio tardi che mai!
A dire il vero scrivo solo ora un pò per scelta, perchè volevo far decantare tutte le emozioni provate, ma un pò anche perchè le cose da fare sono sempre così tante, che io mi perdo e non riesco mai a starci dietro come vorrei!
E il tempo per scrivere in questo mio spazio, alla fine è risicato! 
Per cominciare passo subito ai ringraziamenti, che non voglio tralasciare. 
Lo so, avete ragione solitamente si fanno in coda, ma oramai lo sapete che son pazzerella e faccio sempre un pò come mi va! Dunque li faccio subito! 
Il mio primo grazie va di certo ad Elisa Pella, che quest'anno ho finalmente avuto il piacere di conoscere personalmente, dopo numerosi scambi solo virtuali, e senza il cui invito non avrei potuto presenziare anche a questa edizione di IDENTITA' GOLOSE 2012!
Un altro sentito grazie va a due "FOODIE-STAR", che ho avuto l'onore ed il piacere di conoscere quest'anno, grazie a Marta che me le ha presentate! 
Ovvero: Anna The Nice e Morena di Menta e Cioccolato
Impressioni "al brucio": non solo bravissime food-blogger, due bellissime persone!
Ovviamente non potevo credere d'esser faccia a faccia con loro, ma credetemi è stato così (ancora non ci credo!!!) sebbene alla fine, siamo state insieme solo per poche ore!
Anna: solare, esplosiva, frizzante, un turbine d'allegria e vitalità e Morena, dolcissima, riservata, di una disponibilità ed umiltà quasi disarmanti! 
Non vi dico con che calore e semplicità, m'hanno subito accolta e fatta sentire "come a casa", sebbene per loro fossi ovviamente solo una perfetta sconosciuta! 
Il mio grazie davvero di cuore ragazze, rinnovato anche qui!
Ed ora veniamo al resoconto, o meglio dovrei dire alle mie personali impressioni su questa edizione di IDENTITA' GOLOSE 2012!
Molto, forse tutto è stato già scritto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF