lunedì 14 novembre 2011

Gnocchi di zucca con semi di papavero

Lo scorso autunno, nel periodo delle zucche, avevo provato a fare degli gnocchi, che però, seguendo la ricetta che avevo letto, sono venuti mollissimi. Così ho continuato ad aggiunger farina col risultato che alla fine altro che gnocchi.... erano delle "pietre" e poi sapevano tanto di farina!
Alla fine ho desistito e ho lasciato perdere! 
Quest'anno invece ho voluto riprovarci, però questa volta con una ricetta un pò fai da me (poi scoprirete anche il perchè!) 
Eccovela qui:



Lo so i miei gnocchi di zucca non sono proprio fotogenici, diciamolo questa foto è proprio bruttina, fatta di sera con poca luce, ma credetemi se vi dico che non rende giustizia al gusto davvero particolare di questi gnocchi!
Ecco cosa vi occorre:

Ingredienti: 
Per gli gnocchi:
300 gr di zucca
100 gr circa di farina + un pò per infarinarli prima della cottura
noce moscata
zenzero fresco grattuggiato o in plovere (facoltativo, solo se vi piace)
semi di papavero
sale e pepe qb

Per la salsina (una sorta di besciamella senza burro):
latte intero
noce moscata
zenzero in polvere

Procedimento:
Per prima cosa lavate e mondate per bene la zucca, privandola dei semi.  
Poi affettatela sottilmente e mettetela in forno su una teglia rivestita di carta oleata, lasciandola cuocere a 180°C per una mezz'oretta circa, finchè si sarà asciugata bene. 
Poi separate la buccia dalla polpa, che schiaccerete per bene con una forchetta. Unite alla polpa di zucca la ricotta, e la farina. La quantità dipenderà molto dal tipo di zucca che usate, alcune sono più acquose altre meno, in ogni caso sconsiglio la bollitura della zucca per fare gli gnocchi, cotta al forno si asciuga e non perde il sapore e a mio avviso va meglio. Regolate ora di sale e se vi piace aggiungete lo zenzero fresco o in polvere. 
L'impasto risulterà morbido, non preoccupatevi, è normale altrimenti a fine cottura saranno duri! 
Ora con le mani infarinate, fate una sorta di polpettine con il vostro impasto, formando gli gnocchi, che tufferete in acqua bollente salata. Scolateli non appena vengono a galla e adagiateli sulla salsina che avrete preparato facendo scaldare un pò di latte, che verserete poi delicatamente poco alla volta e a filo in un'altra pentolina in cui avrete messo un pò di farina con noce moscata e sale (io ho usato questo sale aromatizzato che mi preparo io e trovate qui). 
Stemperate bene usando una frustina evitando di far grumi. 
A questo punto aggiungete tutto il resto del latte e mescolate finchè sarà cremosa tipo una besciamella. Guarnite con i semini di papavero e se vi piace una grattatina di zenzero fresco.

8 commenti:

  1. L'importante che siano gustosi, interessante la ricotta di capra...nel complesso penso che hai azzeccato anche la salsina...ciao.

    RispondiElimina
  2. che bontà any, a me la zucca paice da matti e anche io ci ho fatto anche gli gnocchi,fra qualche giorno li metto, intanto mi gusto i tuoi...sempre con quella ricottina magnifica!

    RispondiElimina
  3. E ci credo che sono ottimi! Hai usato tutti ingredienti di ottima qualità e a Km 0 ^^^ :-D
    Any sei davvero una maga.

    RispondiElimina
  4. Andiamo oltre la foto perchè questi gnocchi son fantastici.. mi pace la ricotta nell'impasto!!!! baci e buona giornata :-D

    RispondiElimina
  5. Ciao Any, che piacere conoscerti. Ho visto il tuo link da Federica e sono felice di avere scoperto il tuo blog. Anche io sono una "zuccona" e questi gnocchi mi ispirano non poco. Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina

Grazie di cuore di essere passati di qui! ^___^
Se vuoi lasciarmi un commento sarò lieta di rispondere!
I commenti anonimi verranno cestinati, se vuoi inserire un commento, ma non possiedi un account puoi commentare con un Open ID scegliendo nel menù a tendina "commenta come". Grazie.
A presto Any

Facebook Share

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...